Home / Praga / Cosa Vedere / Il Fiume di Praga: la Moldava

Il Fiume di Praga: la Moldava

    il-fiume-di-praga

    Il fiume di Praga: la Moldava

    Qual è il fiume di Praga? La Moldava o Vltava in lingua locale. È il fiume più lungo della Repubblica Ceca che nasce da due sorgenti: una calda e una fredda, nella Selva Boema la catena montuosa che si trova ai confini con la Germania e l’Austria.

    La Moldava attraversa la città di Praga, scorre sotto il ponte Carlo e sfocia nel fiume Elba (Labe) nei pressi di Mělník.

    moldava-elba-melnik

    L’elemento magico della Vltava

    La confluenza dei due fiumi alimenta antiche credenze e inverosimili racconti di magia bianca. In una visione esoterica l’incontro della Moldava con l’Elba è l’incrocio di due componenti. La Vltava simboleggia la luna (l’elemento femminile), il Labe è invece il sole (l’elemento maschile). Ciò sprigiona energia e fa sì che Praga sia considerata uno dei vertici del triangolo di magia bianca (insieme a Torino e Lione).

    L’argilla della Moldava fu anche usata dal Rabino Löw per modellare il Golem di Praga.

    Forse è tutto frutto di fantasia ma in un certo senso spiega la tensione emotiva che si avverte passeggiando nella città boema. Solo suggestione … oppure si tratta di un incantesimo?

    La Vltava di Smetana e le credenze popolari

    La Moldava è il fiume di Smetana. Il compositore ceco ha catturato nelle sue note l’intero corso del fiume, dalle sorgenti fino alla confluenza nel Labe, passando dalla capitale Praga.

    “Vltava” è il secondo dei sei poemi dell’opera sinfonica intitolata “Má vlast” (La mia patria) nella quale Bedřich Smetana descrive aspetti del paesaggio, delle leggende e della storia della Boemia.

    smetana-vltava

    Nel folclore boemo la Moldava è poi popolata dai vodník, i misteriosi folletti acquatici vestiti di verde che catturano le anime di coloro che annegano nel fiume, conservandole all’interno di pentole adagiate sui fondali.

    vodnik-fiume-praga

    Le acque del fiume di Praga sono infine legate a San Giovanni Nepomuceno, il prete della corte di Venceslao IV condannato a morte e gettato nella Vltava per non aver svelato i segreti della confessione della regina.

    Cosa fare sulla Moldava

    Le luci della città o i fuochi d’artificio di Capodanno che si rispecchiano sull’acqua del fiume sono uno spettacolo unico. E cosa dire poi della Moldava ghiacciata?

    moldava-ghiacciata

    Da sempre la Moldava ha offerto divertimento alla popolazione praghese. Nei mesi estivi la movida praghese si sposta sulla Náplavka (il lungofiume) e non mancano festival della musica e fiere gastronomiche. Il fiume è navigabile e con il caldo afoso concede un pò di sollievo. Puoi noleggiare barchette, canoe e pedalo.

    Le escursioni sulla Moldava

    Le crociere in barca sul fiume Moldava a Praga sono una delle attività favorite dai turisti che visitano ogni giorno la capitale ceca. L’escursione panoramica è un’ottima occasione per apprezzare il fascino di Praga e godersi una splendida vista della città a bordo del battello. Navigando il corso del fiume potrai ammirare il Castello di Praga, il Rudolfinum, il Teatro Nazionale, la Casa Danzante, le rupi di Vyšehrad e le altre principali attrattive.

    A bordo è anche possibile cenare e gustare i piatti tradizionali cechi.

    Non perderti questa fantastica gita in barca, acquista ora il biglietto per l’esclusiva crociera sulla Moldava.

    CROCIERA DI SERA CON CENA

    I battelli pubblici sul fiume

    Un modo economico per navigare la Moldava è usare il sistema del trasporto pubblico di Praga. Spendendo poco più di un euro puoi a bordo di una caratteristica barchetta sul fiume attraversarlo da una riva all’altra.

    battello-moldava

    Le inondazioni

    Il fiume che attraversa Praga non regala però solo emozioni, riesce a mostrare anche il suo aspetto angoscioso. Le acque della Moldava più volte hanno superato gli argini e inondato la città. Tragiche furono le alluvioni del 2002 e del 2013 quando la maggior parte del centro storico di Praga venne invaso dalle acque del fiume straripato.

    inondazione-praga-fiume-praga

    Gli abitanti di Karlín ricorderanno bene quei tragici momenti. Le autorità decisero infatti di creare in quel quartiere una falla artificiale nei muri di contenimento delle acque.

    Nonostante tutto la Moldava ha il suo fascino ed è una delle cose da vedere assolutamente a Praga.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *