Vai al contenuto
Home / Praga / Info Utili / Viaggiare a Praga Covid

Viaggiare a Praga Covid

viaggiare praga estate 2021 covid

Le regole di viaggio sono cambiate e presto saranno archiviate in tutta Europa le misure anti covid. Viaggiare a Praga è ora più semplice, per la gioia degli operatori nel settore turistico. In attesa del ritorno della vera normalità, leggi quali sono le restrizioni valide in Repubblica Ceca.

Ingresso in Repubblica Ceca dall’Italia

Dal 18 marzo 2022 nessuna certificazione verrà richiesta per entrare nella Repubblica Ceca, potrai quindi andare a Praga liberamente. Le regole di viaggio sono uguali a quelle vigenti prima dell’emergenza sanitaria.

“Non è obbligatorio dimostrare lo stato di infezione all’arrivo da Paesi UE”. Significa che non bisogna compilare e inviare il Passenger Locator Form, né mostre all’arrivo il certificato verde digitale.

Tuttavia per chi si muove in aereo, prima di partire è opportuno consultare le indicazioni della compagnia aerea con la quale si viaggia. Gli adempimenti per l’imbarco possono infatti essere più rigidi.

Restrizioni attuali a Praga e in Repubblica Ceca

Gradualmente ritorna la normalità. L’obbligo di usare mascherina FFP2 vige solo sui mezzi di trasporto e nelle strutture sanitarie e sociali. Non serve mostrare il green pass per accedere a ristoranti , hotel, musei, negozi e per usufruire dei servizi. Nessun limite sul numero dei partecipanti ad eventi.

Assicurazione di viaggio

Parti tranquillamente, rilassati e divertiti, non lasciare che qualcosa possa rovinare le tue vacanze. Sottoscrivi un’assicurazione di viaggio che include la copertura per il covid. Scopri come funziona.

Rientro in Italia dalla Repubblica Ceca

Fino al 30 aprile 2022, le condizioni per rientrare in Italia dalla Repubblica Ceca rimangono invariate. Sono necessari Passenger Locator Form e green pass attestante vaccinazione, guarigione o esito negativo di un test.

Solo dal 1 maggio 2022 il certificato verde digitale potrebbe essere accantonato definitamente. L’emergenza covid sembra essere cessata, in Italia il green pass base o rafforzato rimane tuttavia in essere per particolari settori. In attesa ovviamente di aggiornamenti, senza escludere l’adozione di nuove misure di contrasto alla pandemia.

Test Covid a Praga

Un posto dove fare il test covid a Praga, facile da raggiungere, è vicino la stazione metro di Florence. Il laboratorio richiede le prenotazione on-line (disponibile in lingua inglese), il test antigenico costa 200 CZK e non è necessario il possesso della tessera sanitaria ceca. L’utente riceverà una conferma scritta del risultato (in lingua ceca e inglese) che può essere utilizzata per viaggiare sicuri dalla Repubblica Ceca. Il risultato del test nella forma del certificato europeo è disponibile su ocko.uzis.cz.

Infine, ricordiamo che la validità del green pass (certificato da vaccinazione) è 9 mesi dopo il secondo vaccino e a tempo indeterminato dopo la terza dose booster.

10 commenti su “Viaggiare a Praga Covid”

    1. Vivere In Cechia

      Ciao, per bar e ristoranti bisogna esibire il green pass. Dal primo novembre cambieranno anche le validità dei test: 48 per il test antigenico e 72 ore per il pcr.

    1. Ciao rilasciano il certificato del test fatto e puoi avere anche il green pass scaricandolo dal sito. In ogni caso il centro risponde ad ogni informazione anche via telefono e parlano inglese.

  1. ciao e complimenti per il sito. una domanda. volendo venire a metà febbraio, sono in possesso di certitificato da guarigione, devo fare il test prima dell’ingresso in paese?

    1. Vivere In Cechia

      Ciao da quanto si legge dai siti ufficiali è necessario oltre al PLF, l’esito negativo di un test PCR (72 ore prima). I titolari di un permesso di residenza in RC possono effettuare il test antigenico (48) invece del PCR. Sono esonerati dal test (PCR o antigenico) coloro che hanno effettuato la dose booster. Al momento queste sono le regole ma non si esclude possano cambiare presto.

      1. Buongiorno vi farò delle domande che sembrano stupide ma non sono molto esperto. Io e mio fratello dovremmo fare un viaggio a Praga in Aprile di tre giorni. Abbiamo tutte è due il green pass con la terza dose scaricato sul cellulare basta questo ho devo presentare anche il cartaceo?. Dobbiamo fare il tampone in entrata e uscita da Praga?. Ci dobbiamo registrare anche su un sito Ceco e l’ho devo anche stampare? Grazie

        1. Ciao Enzo non sono affatto domande banali, il green pass con terza dose è sufficiente, al momento per entrare in CZ è anche richiesto il PLF, per il mese di aprile le regole potrebbero cambiare. Puoi tranquillamente esibirlo dal cellulare ma per sicurezza conviene stamparlo nel caso magari si scarica la batteria… Continua a seguirci per aggiornamenti e consigli di viaggio.

      2. Buonasera, ho due domande da fare… Per tornare in Italia, io che non ho neanche una dose di vaccino basta il tampone antigenico rapido? Poi volevo sapere se per i bar e ristoranti al chiuso serve il green pass o no? Grazie mille

        1. Vivere In Cechia

          Buongiorno,
          per rientrare in Italia, fino al 30 aprile sono necessari il PLF e il green pass (certificato che attesti la vaccinazione o la guarigione o il test negativo). A Praga non viene richiesto il green pass per bar e ristoranti al chiuso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.