Orologio Praga: Corteo Apostoli

il corteo degli apostoli orologio astronomico Praga

Il corteo degli Apostoli dell’orologio astronomico di Praga

Allo scoccare di ogni ora, dalle otto di mattina alle otto di sera, l’orologio astronomico di Praga prende vita.

Lo scheletro suona con una mano la campana e con l’altra gira una clessidra, apre e chiude le sue mascelle facendo cenno al turco che scuote la testa rifiutandosi di seguirlo.
Sull’altro lato il vanitoso si guarda nello specchio, e l’avaro soppesa la sua borsa, entrambi annuiscono in segno di autocompiacimento.

Le finestre blu in alto si aprono ed inizia il corteo degli Apostoli, guidati da Pietro con una grossa chiave. Dopo l’ultimo Apostolo, il gallo dorato appollaiato sopra di essi, canta l’ora suonata, e le finestre si chiudono.

Dall’alto della torre un trombettista in abiti medievali termina lo spettacolo tra gli applausi meravigliati delle persone. La folla si disperde per riunirsi sotto la torre dell’orologio dopo un’ora circa per rivedere la sfilata allegorica.

il corteo degli apostoli orologio astronomico Praga

il meccanismo del corteo degli apostoli

Chi sono gli Apostoli dell’orologio di Praga? Cosa fanno?

La sfilata degli Apostoli è il momento di maggiore affluenza di persone, anche se non hanno nessuna rilevanza per il funzionamento astronomico dell’orologio.

Anche gli Apostoli, come tutte le altre decorazioni dell’orologio, sono figure anomali: hanno infatti l’aureola, un simbolo pagano non in uso per i primi cristiani del tempo. La data precisa della loro comparsa non è riscontrabile, per certo nel 1865 erano già presenti.

Ognuno può essere riconosciuto dall’oggetto che ha in mano. A coppie di due compaiono:
Pietro con una chiave (la chiave dei Cieli), e Giacomo con un bastone (ucciso con un colpo alla testa).
Mattia con un’ascia da boia (decapitato), e Andrea con una croce obliqua (crocifisso).
Filippo con una croce a forma di T (impiccato), e Giuda con una pala.
Paolo con un libro ed una spada, e Tommaso con una lancia (trafitto da essa).
Simone con una sega (oggetto del suo martirio in Persia), e Giovanni con un calice ed un serpente (gli fu servito del veleno ma senza danni).
Barnaba con una pietra (lapidato), e Bartolomeo con un coltello da macellaio (scorticato).

 

 

Articoli correlati:

L’orologio astronomico di Praga

Il quadrante astronomico dell’orologio di Praga

Il quadrante del calendario dell’orologio di Praga

L’ora locale a Praga guardando l’orologio astronomico

La leggenda dell’orologio astronomico di Praga ed i suoi misteri

 

Un clic su Mi piace per noi significa "tanto", è la metrica del nostro lavoro. Continua a seguirci!

Se hai gradito condividi

PinIt
submit to reddit

3 thoughts on “Orologio Praga: Corteo Apostoli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top