Festa di San Martino: tradizioni ceche

Vino nuovo ed oca arrosto sono le tradizioni ceche per il giorno di San Martino. L' appuntamento è alle 11 e 11 per aprire le prima bottiglia dell'annata.

festa-san-martino-praga

Il giorno di San Martino

La festa di San Martino ha una lunga tradizione nella cultura ceca ed è un giorno da trascorrere con gli amici e la famiglia. Si mangia l’oca arrosto condita con cavoli rossi e knedlíky, e si beve il vino nuovo.

Nel rispetto delle usanze la prima bottiglia deve essere aperta esattamente alle 11 e 11.

La coltivazione della vite in terre ceche vanta lunghe tradizioni. Scopri gli antichi vigneti di Praga.

Il vino a San Martino

In tempi molto antichi nel regno di Giuseppe (II secolo) la festa di San Martino simboleggiava l’invecchiamento del vino. In questo giorno i proprietari dei vigneti gustavano il vino nuovo al fine di valutare il lavoro dei viticoltori.

tradizioni-ceche

L’oca a San Martino

Le stesse antiche tradizioni contadine il giorno di San Martino tramandavano mangiare l’oca insieme ad altre prelibatezze perché il 12 novembre sarebbe iniziato il periodo di digiuno prima del Natale.

La festività segnava la fine dei mesi autunnali e l’arrivo dell’inverno. Per la gioia dei bambini in questo giorno si aspettavano i primi fiocchi di neve che San Martino avrebbe portato sul suo cavallo bianco.

giorno di san martino praga

Dove festeggiare il giorno di San Martino a Praga

Tutt’ora nella Repubblica Ceca il giorno di San Martino si festeggia secondo le vecchie usanze.

Nella piazza Jiřího z Poděbrad degustazione di vini e piatti tradizionali con carne di oca, accompagnati da musica dal vivo e balli tradizionali. Durante la manifestazione San Martino arriverà su un cavallo bianco.

Festival di degustazione sulla Naplavka. Il vino dei produttori locali da degustare sulla riva della Moldava, naturalmente mangiando l’oca. Anche qui buona musica e soprattutto la vista mozzafiato di Praga.

 

Dovresti aver letto anche:

Lascia un commento

I Migliori Tour di Praga