Kutna Hora: come arrivare da Praga

Scopri Kutna Hora, la suggestiva città gotica della Repubblica Ceca. Da Praga ci sono escursioni e visite guidate di un giorno con tappa all'Ossario di Sedlec.

kutna-hora

Kutna Hora: l’Ossario della città d’argento

Kutna Hora è la gita fuori Praga ideale per fuggire dal trambusto della capitale ceca. Dista appena 70 km da Praga, facilissima da raggiungere e si visita agevolmente in un giorno.

Nel Medio Evo era conosciuta come Hory Kutné e prese vita da un accampamento di minatori costruito attorno i giacimenti di argento di cui il suo sottosuolo era ricco. Insieme alle vicine città fortificate di Kolín e Čáslav, Kutna Hora divenne il forziere di argento del Regno di Boemia. Esaurite le miniere iniziò il declino della città che fu anche incendiata e distrutta più volte durante le guerre hussite e la guerra dei trent’anni.

Oggi è una tranquilla e semplice cittadina immersa nelle campagne boeme ma con qualcosa di straordinario, tanto da considerarla patrimonio dell’UNESCO. Attira ogni giorno centinaia di turisti, ma perché visitare Kutna Hora? Il suo affascinante aspetto gotico, la sua storia legata al conio di monete d’argento e le macabre decorazioni fatte con ossa umane nel vicino Ossario di Sedlec, rendono famosa questa meraviglioso borgo immerso nel paesaggio della Boemia Centrale. Non puoi perdertelo!

Visite Guidate e Tour da Praga

Cosa vedere a Kutna Hora

Ecco ora le principali attrazioni da vedere a Kutna Hora. Molto bella, è come una bomboniera inserita in un contesto di ritorno alle tradizioni che regala emozioni uniche.

Sedlec: l’Ossario

Appena fuori dal centro abitato, nel sobborgo di Sedlec un tempo c’era un monastero cistercense la cui storia è strabiliante e nello stesso tempo bizzarra e vicino alla blasfemia.

Tutto iniziò quando l’abate Enrico, di ritorno da un pellegrinaggio, portò con sé del terriccio dalla Terra Santa che sparse nel vicino cimitero. Al diffondersi della notizia, le sepolture aumentarono specie dopo la pestilenza, le guerre hussite e la guerra dei trent’anni. Le tombe erano talmente tante che la cripta della Chiesa di Ognissanti divenne l’Ossario di Sedlec.

Nel frattempo la nobile famiglia Schwarzenberg comprò il monastero e incaricò un falegname locale, tale František Rint, di utilizzare in qualche modo le numerosa ossa. Teschi, femori, e tutte le altre parti dello scheletro umano vennero usate dall’intagliatore per decorare la cappella del cimitero, disegnando festoni, ostensori, candelabri, lampadari e persino lo stemma araldico del nobile casato.

Il macabro artista ha anche lasciato la sua firma all’interno della Chiesa delle ossa di Sedlec, naturalmente utilizzando ossa umane.

ossario-sedlec-kutna-hora

Molti dei vecchi locali dell’abazia cistercense sono oggi usati dalla Philip Morris per produrre sigarette. Rimane solo la Chiesa dell’Assunzione della Vergine Maria e di San Giovanni Battista (Chrám Nanebevzetí Panny Marie). Ristrutturata da Giovanni Santini in stile barocco-gotico tipico della Boemia, è chiamata il Tempio della luce e sembra essere sollevata verso il cielo dalla luce che entra dalle grandi finestre.

chiesa-assunzione-kutna-hora

La Corte italiana

Esistente forse prima ancora della stessa Kutna Hora, la Corte Italiana Vlašský dvůr è l’insediamento fortificato che il re Venceslao II trasformò in Palazzo reale e ne fece la Zecca del Regno di Boemia. È qui che gli artigiani locali apprendevano dai maestri fiorentini tutti i segreti per coniare monete.

corte-italiana-kutna-hora

Nel corso della visita apprenderai come venivano a quei tempi prodotte le monete. Come souvenir porterai a casa una riproduzione del grosso praghese, la moneta forte dell’Europa del passato

Il centro storico di Kutna Hora

Avrai di fronte un pittoresco insieme di palazzi dai colori pastello con decorazioni barocche e costruzioni gotiche. Bisogna perdersi tra i suoi vicoli, uno dei quali (Ruthardská) nasconde la leggenda di una ragazza murata viva. Le strade del centro storico di Kutna Hora sembrano poi convogliare verso la Barborská ornata con delle statue barocche, davanti il Collegio dei Gesuiti.

Lungo il viale lastricato avrai l’impressione di passeggiare sul ponte Carlo a Praga.

Alla fine della strada ecco la Cattedrale di Santa Barbara, il simbolo della città e orgoglio dei minatori che fecero di Kutna Hora il centro più importante delle terre boeme dopo Praha.

collegio-gesuiti-kutna-hora

La Cattedrale di Santa Barbara

Costruita in quasi 500 anni è il frutto del lavoro di intere generazioni di artigiani. Una chiesa dal raro esempio di architettura gotica consacrata alla Santa Patrona di tutti i minatori.

santa-barbara-kutna-hora

Dove si trova e come arrivare a Kutna Hora

Partendo da Praga Kutna Hora è facilmente raggiungibile in treno, in auto o con autobus privati.


In treno

Dalla stazione principale hlavní nádraží della capitale ceca, il treno impiega circa un’ora e il biglietto costa 84 CZK. Controlla i collegamenti per Kutna Hora da Praga.
Ci sono tre stazioni: Kutná Hora město (vicino il centro storico),  Kutná Hora-Sedlec (vicino l’ossario) e Kutná Hora hlavní nádraží, tra esse solo pochi minuti in treno.

In auto

Se sei a Praga in auto puoi arrivare a Kutna Hora percorrendo l’autostrada D1 fino all’uscita 10 e proseguire poi sulle strade statali 101 e 2, in totale sono 78 km.

Escursioni e Tour guidati

Le visite organizzate spesso sono preferite ai viaggi fai da te. Da Praga ci sono escursioni di un giorno con inclusi il trasferimento in autobus privato e il prelievo direttamente dal tuo hotel. Accompagnati da una guida esperta non ti perderai nulla e su alcuni tour la Praga card consente fantastici sconti.

Visita la suggestiva cittadina gotica della Boemia centrale.

TOUR A KUTNA HORA DA PRAGA

Dove mangiare a Kutna Hora

La città d’argento del regno di Boemia è tutt’altro che oscura come potrebbe sembrare. Visitandola incontrerai un ambiente altresì ospitale, sorridente e allegro, con con caffè e antiche taverne dove assaporare la cucina tradizionale ceca.

ristorante-kutna-hora
Il ristorante più rinomato di Kutna Hora è il Dačický restaurant, un elegante locale medievale con cibo delizioso, eccellente birra alla spina e personale cordiale e disponibile. L’antica locanda pare fosse frequentata da un nobile Signore boemo, tale Mikulas Dachitsky, festaiolo e amante delle belle donne…
mangiare-kutna-hora

Dovresti aver letto anche:

Lascia un commento

I Migliori Tour di Praga