Home / Italiani in Repubblica Ceca / Convertire la Patente Italiana con la Patente Ceca

Convertire la Patente Italiana con la Patente Ceca

    convertire patente

    Se sei in possesso di una patente di guida conseguita in Italia e risiedi in Repubblica Ceca, sarebbe il caso di convertire la patente italiana con la patente ceca, ecco come fare.

    Da premettere che le patenti rilasciate dagli organi competenti di uno Stato EU consentono la guida in tutti gli altri Stati dell’Unione Europea. Con la patente italiana puoi quindi guidare in Repubblica Ceca.

    Tuttavia, in fase di duplicazione o rinnovo, nei casi di furto, smarrimento, deterioramento e scadenza della stessa, potrebbero però sorgere conflitti di competenza tra gli organi dei Paesi coinvolti.

    Rinnovare la patente scaduta

    Le autorità ceche non possono duplicare o rinnovare la patente scaduta rilasciata in Italia, essendo essa un documento emesso da un altro Stato. Altresì la convertiranno con una nuova patente di guida ceca (řidičský prúkaz).

    Evita sgradevoli noie burocratiche, VivereInCechia ti spiega come convertire la patente italiana con la patente ceca.

    Convertire la Patente Italiana

    La richiesta per ottenere la patente ceca convertendo quella italiana si compila direttamente negli uffici competenti, non c’è alcun modulo scaricabile o precompilato e bisogna presentarsi personalmente allo sportello.
    Presso gli stessi uffici ritirerai poi il nuovo permesso di guida, avente le stesse caratteristiche del precedente e con un nuova scadenza.

    Dove andare

    I competenti uffici sono gli sportelli del Dipartimento per le Attività Amministrative dei Trasporti presso le Autorità Municipali con Poteri Estesi (ORP).

    Gli Italiani in Cechia residenti a Praga, possono rivolgersi al Pubblico Registro Automobilistico – Magistrát hlavního města Prahy Registr vozidel sito presso il Business Centre Vyšehrad a Praha 4.

    Gli stessi organi amministrativi gestiscono anche altre pratiche auto, quali ad esempio immatricolare un veicolo importato dall’Italia e cambiare le targhe.

    Documenti necessari

    Insieme alla domanda che come abbiamo già detto si compila personalmente allo sportello, il titolare della patente da convertire è tenuto a presentare un valido documento di identità, la patente da convertire e tutta la documentazione che provi la sua residenza sul territorio ceco.

    Le certificazioni ufficiali quali il Certificato di Iscrizione AIRE o il Potvrzení o přechodném pobytu na území, sicuramente faciliteranno la pratica di conversione della patente ma potrebbero non essere sufficienti.

    Residenza Abituale

    Il rilascio della patente di guida in Repubblica Ceca, alla luce delle normative comunitarie e nazionali, presuppone la residenza normale (abituale) da dimostrare per gli ultimi 6 mesi (§ 2 hh – zákon č. 361/2000 Sb. e art. 12 – Direttiva 2006/126/CE).

    Per residenza normale si intende “il luogo in cui una persona dimora abitualmente, vale a dire per almeno 185 giorni all’anno, per interessi professionali e/o personali…”
    Gli interessi professionali sono: affari, lavoro autonomo o dipendente nella Repubblica Ceca. Dimostrabili con visura camerale o contratto di lavoro. Gli interessi personali sono invece: legami familiari, proprietà e affitto di immobili. Dimostrabili con estratti catastali, contratti di affitto e certificazioni dello Stato di Famiglia.

    Alcune certificazioni sono reperibili nei CZech Point.

    Tempi di consegna e tasse amministrative

    Normalmente la nuova patente di guida verrà rilasciata entro 20 giorni lavorativi, al costo di 200 CZK. Pagando invece 700 CZK, puoi richiedere il rilascio rapido entro 5 giorni lavorativi.

    Il nostro consiglio è aspettare, la patente italiana infatti verrà ritirata solo contestualmente alla consegna della patente ceca.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *